Envirisk: la scelta giusta

Perché “Envirisk”? L’idea, e il nome nascono già verso la fine del 2002, quando si è creato un algoritmo che potesse identificare e valutare, oltre agli altri fattori di rischio, anche l’aspetto ambientale nell’assunzione del rischio da parte degli istituti di credito nell’ erogazione di finanziamenti a imprese, le cui eventuali criticità ambientali potessero mettere a rischio nel tempo la solvibilità dell’impresa stessa.

Abbiamo ritenuto che il termine mantenga oggi tutta la sua validità, anche se applicato in altri ambiti, perché il “rischio ambientale” è ormai entrato a far parte delle categorie con le quali vediamo la realtà e immaginiamo il futuro. Nel 2012 Envirisk, sulla base delle competenze presenti al suo interno, si organizza come società di consulenza per l’assistenza alle aziende in ambito organizzativo e per la loro sostenibilità.

Per dare maggior forza alla nostre idee e impegno per la sostenibilità nel 2013 abbiamo creato Sostenibilità e Territorio® ,un progetto che è anche un modello organizzato di criteri e valutazioni nei quali l’impresa possa riconoscersi e imparare a valutare la propria sostenibilità, cogliendo dall’applicazione del modello opportunità di miglioramento e di crescita, avendo sempre la possibilità di misurare il proprio livello di sostenibilità.

La sostenibilità è un obiettivo che può essere raggiunto nel tempo anche seguendo percorsi con traguardi intermedi di crescita; questo è il motivo per cui Envirisk offre una gamma di servizi per la crescita gestionale e organizzativa che include:

  • Sistemi di gestione per la qualità, l’ambiente, la sicurezza anche nel settore alimentare; tutti sviluppati in conformità alla normativa internazionale (norme ISO per la qualità, l’ambiente, la sicurezza anche alimentare, la tracciabilità di filiera e gli standard alimentari validi per il mercato nazionale, così come per l’esportazione dei propri prodotti in ambito europeo e non solo);
  • Studi e progetti per il risparmio energetico;
  • Dichiarazione di prodotto e di processo;
  • Sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi.